LA PRESENTAZIONE


Una carrellata di musicisti di fama internazionale, solisti e gruppi da camera nelle combinazioni strumentali più diverse, una programmazione particolarmente dinamica e fortemente innovativa, con progetti multimediali e multidisciplinari e che guarda indistintamente ai grandi classici, al Novecento e alla contemporaneità, anche attraverso i percorsi suggeriti dai seguenti cicli monografici e tematici:

  • ASPETTANDO IL 2020: "Progetto Beethoven", un  progetto iniziato nel  2015 e che continua nel Triennio 2018-2020, incentrato sulla produzione pianistica e cameristica, con l'esecuzione del ciclo integrale dei trii con pianoforte  e  che avrà il suo culmine nel 2020, anno del 250° anniversario della nascita del grande di Bonn, 
  • Il ciclo “SCHUMANN E DINTORNI incentrato sull' opera pianistica e cameristica di Robert Schumann e di tutti i musicisti con cui ebbe contatti, primo tra tutti Johannes Brahms.
  • Il ciclo “NOTE DI MEMORIA”, serie di concerti dedicati ai quei compositori di cui ricorre l’anniversario della nascita o della morte nel triennio 2018-2020 in modo da ricordarne e mantenerne viva la memoria.
  • Il ciclo "QUANDO LA MUSICA È DONNA", una serie di concerti in cui protagoniste saranno le donne, grandi figure della musica e della recitazione di fama nazionale ed internazionale, artiste che con la loro arte contribuiscono a promuovere e diffondere la cultura in tutti i suoi aspetti.

Il concerto di inaugurazione, SABATO 20 OTTOBRE, come è ormai tradizione, è affidato anche quest'anno ad un pianista. Sul palco del Palacultura, il M° ROBERTO CAPPELLO un vero virtuoso, uno dei pianisti italiani più apprezzati a livello internazionale.

E a proposito di star internazionali, spiccano nella programmazione grandi eventi:  l'atteso ritorno a Messina di UTO UGHI che, con ALESSANDRO SPECCHI al pianoforte,  presenterà il suo ultimo lavoro discografico “NOTE D’EUROPA”, il debutto a Messina della strepitosa pianista VALENTINA LISITSA, che, con oltre 95 milioni di visualizzazioni su YouTube e circa 450.000 iscritti al suo canale, non è solo la prima “Star di YouTube” della musica classica, ma è anche la prima artista classica ad aver convertito il suo successo in internet  in una inarrestabile carriera  che l’ha portata ad esibirsi nei principali Teatri e Sale da Concerto di tutto il mondo e che è riuscita con il suo carisma ad avvicinare tanti giovani al mondo della musica classica, poi I NERI PER CASO,  il famosissimo gruppo a cappella vincitore del Festival di Sanremo nel 1995, capaci,  con la loro incredibile polifonia vocale,  di arrangiare qualsiasi brano in una chiave sempre nuova e originale e che ci proporranno lo spettacolo "NATALE PER CASO" per un Natale stile Neri per caso!  ed ancora  l'omaggio alla grande canzone napoletana da parte di PEPPE SERVILLO & I SOLIS STRING QUARTET che si presentano al pubblico messinese il loro ultimo lavoro discografico da titolo “Presentimento”,  PEPPE SERVILLO, voce degli Avion Travel, gruppo con cui vinse il Festival di Sanremo di qualche anno fa, è un artista completo che sorprende di volta in volta per la capacità di adattarsi alle forme d'espressione più varie. Eclettico e versatile, comico e drammatico, è uno dei volti più interessanti della cultura italiana. Poi il raffinato omaggio multidisciplinare a Claude Debussy  di MARIO ANCILLOTTI, uno dei flautisti italiani più famosi a livello internazionale, un progetto impreziosito dalla partecipazione straordinaria della grande attrice italiana MADDALENA CRIPPA,  e l’omaggio a Robert Schumann ideato da STEFANO VALANZUOLO, famoso giornalista, conduttore radiofonico di RaiRadio3 dal titolo "L'AMORE AI TEMPI DELLA MUSICA" - Robert, Clara, Johannes: una storia romantica. Grande ritorno a Messina anche per il Duo formato dal  violoncellista LUCA PINCINI e dalla pianista GILDA BUTTÀ, considerati tra i più importanti interpreti della musica classica e classica contemporanea nella scena internazionale, nonchè interpreti entrambi delle più famose colonne sonore cinematografiche che presenteranno un raffinatissimo programma dal titolo "La Colonna Sonora della Musica"

Tanti  i pianisti presenti, una strepitosa galleria di grandi interpreti di fama internazionale, ritorni e debutti dei maggiori pianisti di oggi, infatti, oltre ai sopracitati pianisti,  avremo la fortuna di poter ascoltare ALEXANDER KOBRIN, definito dalla BBC il “Van Cliburn di nostri tempi”, uno dei pochi pianisti al mondo che può vantare un Palmarès strepitoso in quanto vincitore del Primo premio ai Concorsi Busoni, Van Cliburn e Glasgow e FRANCESCO NICOLOSI, uno dei massimi interpreti della musica di Franz Liszt a livello internazionale ed attuale Direttore Artistico del Teatro Massimo Bellini di Catania.

Ad arricchire ed animare ulteriormente la programmazione tanti altri interessanti percorsi musicali, come la pizzicante proposta dell’ORCHESTRA A PLETTRO CITTÀ DI TAORMINA diretta dal M° ANTONINO PELLITTERI, una delle eccellenze del nostro territorio.   

Poi il progetto multimediale e multidisciplinare BUSTRIC E IL PICCOLO PRINCIPE, libero adattamento del celebre racconto di Antoine de Saint-Exupèry che il poliedrico attore e autore SERGIO BINI in arte BUSTRIC reinventa, facendone uno spettacolo per grandi e bambini, usando l'affabulazione, numeri di magia, sorprendenti cambi di scena e musiche eseguite dal vivo da PAOLA BIONDI & DEBORA BRUNIALTI, il più famoso duo pianistico a 4 mani italiano.

In campo cameristico appuntamento esclusivo con il grande clarinettista GIUSEPPE BALBI &  QUARTETTO FLORIO, quartetto d’archi formato dalle prime parti dell’Orchestra del  Teatro Massimo di Palermo.  Poi il Trio formato dal famoso flautista e musicologo italiano MAURIZIO BIGNARDELLI, da PAOLO POLLASTRI, primo Oboe dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con al pianoforte PAOLA QUATTRONE. Il TRIO formato da tre giovani ma già affermati solisti, apprezzati all’unanimità dalla critica internazionale, la violinista FRANCESCA DEGO, artista Deutsche Grammophon, a soli 31 anni è considerata fra le migliori interpreti italiane di oggi, MARTIN OWEN, primo corno della Bbc Symphony Orchestra, considerato uno dei massimi cornisti a livello mondiale e la pianista MARIA PERROTTA   considerata una delle massime interpreti bachiane di oggi. In collaborazione con l’Accademia di Santa Cecilia il TRIO SANTA CECILIA per il primo appuntamento del ciclo dell’ esecuzione integrale dei Trii con pianoforte di L.V. Beethoven. Il GRADUS DUO formato dal virtuoso della fisarmonica IVANO BISCARDI e dalla pianista ATA VIRZÌ, entrambi apprezzati docenti del Conservatorio Corelli di Messina con il loro omaggio ad Astor Piazzolla. Un progetto grandioso chiude la Stagione Concertistica 2018/2019,  un progetto che vedrà impegnati più di 100 musicisti nel capolavoro del compositore gallese Karl Jenkins "THE ARMED MAN: a Mass for Peace", una composizione per solisti, coro e orchestra, un inno  alla pace e alla fratellanza tra gli uomini di ogni credo religioso, diretta dal M° GIOVANNI MIRABILE.

A completamento di questo ricco e variegato cartellone la consueta Rassegna "I GIOVEDÌ MUSICALI ALLA SALA SINOPOLI", in collaborazione con E.A.R. Teatro di Messina, ciclo di concerti pomeridiani infrasettimanali con protagonisti tanti giovani artisti siciliani.