MARIO ANCILLOTTI, MADDALENA CRIPPA & FRIENDS 


DOMENICA 10 MARZO 2018 ore 18 Palacultura Antonello

OVUNQUE, FUORI DAL MONDO: Le 3 Sonate di Claude Debussy

ENSEMBLE SUONI RIFLESSI

MADDALENA CRIPPA attrice

MARIO ANCILLOTTI flauto

EKATERINA VALIULINA violino

YUVAL GOTLIBOVICH viola

GIANLUCA PIRISI violoncello

ALESSIA LUISE arpa

MATTEO FOSSI pianoforte

Letture a cura di MADDALENA CRIPPA

Progetto a cura di Alberto Batisti, Mario Ancillotti, Matteo Fossi

Scelta dei testi a cura di Michela Landi


Programma
C. Debussy - Syrinx (flauto solo)

C. Debussy -  Sonata  per violoncello e pianoforte

C. Debussy – Sonata per flauto, viola e arpa

C. Debussy – Sonata per violino e pianoforte

Testi tratti dall’epistolario di Claude Debussy e da “Le temps retrouvè” di Marcel Proust

Le tre Sonate di Debussy, estremo contributo del compositore al futuro della musica, sono anche un affettuoso e nostalgico omaggio a un passato illustre, quello della civiltà strumentale francese del Settecento. L’esecuzione è alternata alla lettura di scritti di Debussy, tratti dal suo straordinario epistolario (reso disponibile nella sua integralità dall’editore Gallimard nel 2005), e di Marcel Proust, altro grande “profeta” della fine di un’epoca. I testi saranno restituiti dalla sensibilità attoriale di Maddalena Crippa

Curriculum Ensemble Suoni Riflessi.pdf

PRECEDENTE EVENTO
ALEXANDER KOBRIN

PROSSIMO EVENTO
GRADUS DUO